CountryMusic News: Keith Urban prossimo membro ufficiale del Grand Ole Opry


Sarà Keith Urban il prossimo membro ufficiale del Grand Ole Opry. L’invito ufficiale gli è stato fatto l’altroieri, martedì 10 aprile, durante lo spettacolo “All For The Hall” che stava tenendo alla Bridgestone Arena di Nashville e a farglielo è stato Vince Gill che, verso la fine dello show, è salito sul palco ed ha chiamato dal backstage i Rascal Flatts, iDiamond Rio e gli Oak Ridge Boys (ognuno dei quali aveva eseguito uno show di due brani) che hanno portato un regalo speciale a Urban. Da dentro una sacca, davanti ai 16.000 spettatori presenti quella sera, è uscito il microfono simbolo dell’Opry (quello con il simbolo della WSM) e Gill ha detto: «Vorremmo invitare Keith Urban ad essere il prossimo membro del Grand Ole Opry!» Urban si è coperto la faccia ed ha esclamato: «Non so cosa dire ma prima di tutto SI! Grazie a tutti quelli che al Grand Ole Opry hanno reso questo possibile.

.Sono esterrefatto. Quanto è bello che di tutte le sere possibili sia successo proprio questa sera. Ricorderò sempre» ha poi continuato «la prima volta in cui mi sono esibito qui… Vedere questo posto e essere parte di questo circolo fu un momento straordinariamente surreale. Quindi questo è qualcosa di ulteriormente stratosferico. Grazie dal profondo del mio cuore!»


«Siamo estremamente eccitati che un’altra delle superstar country più popolari di oggi si unirà alla nostra famiglia» ha detto Pete Fisher, Vice Presidente e Direttore Generale dell’Opry«Keith è diventato un maestro nel forgiare un percorso musicale unico e nel costruirsi un’incredibile carriera di successo. Genera entusiasmo incredibile nei fan ogni volta che si esibisce all’Opry e dimostra continuamente il profondo rispetto che ha sia per lo stesso Opry che per l’intera comunità della country music.»Keith Urban, nato in Nuova Zelanda ma cresciuto in Australia, ha ricordato poi i suoi inizi, quando – più di vent’anni fa – arrivò a Nashville e cominciò a girare le case discografiche per presentarsi e lasciare i suoi demo. «Quanti sguardi strani che ho ricevuto!» ha ricordato con una risata. Da allora, nonostante incidenti di percorso che potevano distruggere la sua carriera (è stato per un periodo anche cocainomane, prima di entrare nel 1998 in un centro di recupero deciso a disintossicarsi) ha venduto milioni di dischi, ha sposato la “conterranea” attrice Nicole Kidman nel 2006 e possiede una valigia piena di premi vinti (Grammy, CMA, ACM e altro). Ora può aggiungere un traguardo molto prestigioso e sarà il primo membro dell’Opry a non provenire dal nord America. La cerimonia di iniziazione avverrà il prossimo 21 aprile.
Complimenti a Keith!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.