Come Cavalcare un Toro Meccanico

Urban Cowboy - Come Cavalcare un Toro Meccanico

Ecco alcuni consigli utili per cavalcare un Toro Meccanico.

Sebbene i tori meccanici siano stati creati inizialmente per l’allenamento dei rodei, sono anche diventati comuni alle feste e in alcuni locali dopo aver raggiunto il successo con il film Urban Cowboy, nel 1980. Perciò se vuoi mettere alla prova la tua resistenza, ecco alcuni metodi per tenere la presa senza renderti ridicolo!

.

Reggiti con la mano dominante. Puoi afferrare il supporto per le mani coi palmi rivolti verso l’alto, o al contrario (stile brasiliano); accertati di avere una buona presa. A volte ti viene fornito un guanto per la mano dominante.

.

Concentrati sulla contrazione dei quadricipiti. Troppa gente pensa che il controllo sia nella mano con cui ti tieni. Dovresti usare invece i muscoli delle gambe per “ancorarti” al toro.

.

Rilassa il busto. Il manovratore cercherà di usare il peso del tuo busto contro di te quando il toro si piegherà in avanti con la coda all’aria. Molti vengono catapultati in avanti durante questa manovra. La tua miglior strategia è puntare i talloni e cercare di reclinare la schiena quando il toro si tuffa in avanti, per bilanciare la spinta e poi ritmicamente spostare il peso dalla parte opposta quando il toro torna su. In particolare, tieni rilassato il busto – se resti rigido, la spinta ti scaraventerà a terra.

.

Usa la mano libera per mantenere l’equilibrio. Pensa a come un equilibrista usa le mani per restare in equilibrio; dovresti fare la stessa cosa con la tua mano libera. Sebbene possa sembrare che la si sventoli solo per farsi fighi, può davvero aiutarti a restare in sella. Anche reggere un cappello con quella mano potrebbe essere utile!

 

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *